logo_ibowen


iBowen
L'iBowen apps è uno strumento di ricerca destinato al pubblico in generale ed agli operatori Bowen.


È un elenco degli operatori Bowen, classificati per lingua e Paese. È un mezzo di localizzazione che offre la possibilità di trovare gli operatori Bowen sparsi nel mondo. ibowen non ha colorazione politica, e permette a tutti coloro che hanno imparato il metodo, di essere riuniti in un unico elenco, al di là della scuola di provenienza.

L'iBowen apps è semplicemente uno strumento di ricerca di operatori Bowen. Essendoci un grande numero di scuole esistenti nei diversi paesi, iBowen non può garantire la uniformità della formazione.

Comunque, leggendo il Piccolo Libro Bowen, potrete farvi un'idea precisa di ciò che vi dovreste aspettare da un operatore Bowen.
La terapia Bowen non cerca di ¨trattare¨ delle condizioni specifiche, bensí di stimolare l’organismo a mettere in movimento i propri meccanismi di normalizzazione. Gli operatori Bowen non devono intervenire nei trattamenti e prescrizione mediche.

 

app_splash

BENVENUTO

L'App iBowen è uno strumento di ricerca più importante per il pubblico e per i praticanti Bowen. E 'la directory più completa di professionisti Bowen, organizzati per lingua e il paese.

app_about

PER SAPERNE DI PIÙ SU BOWEN

La tecnica Bowen è un neuromuscolare reflexo-terapia. Come altre terapie di riflesso, il ruolo delle cellule del mandrino e altri recettori della pelle, fascia, muscoli e articolazioni è primordiale.

app_search

RICERCA

Individuare gli operatori che utilizzano il loro nome o la città, il filtro per i professionisti AIMTC.

app_map

MAP

Zoom in o out, e vedere dove si trovano i praticanti Bowen!

PROFESSIONISTA

Alla ricerca di un professionista?

nome paese provincia città telefono AIMTC

Saperne di più sulle PRATICA BOWEN


introduzione
La tecnica Bowen è un metodo di riflessoterapia neuromuscolare.


Come in altre riflessoterapie è primordiale il ruolo dei fasci neuromuscolari e di altri recettori della pelle, delle fasce, dei muscoli e delle articolazioni. Un aspetto importante è la pausa, necessaria e presente, dopo ogni sequenza dei ¨movimenti Bowen¨; essa permette senza dubbio, una miglior integrazione delle informazioni e garantisce risultati durevoli nel tempo. Si, chiama ¨tempo somatosensoriale", necessaria e presente, dopo ogni sequenza dei ¨movimenti Bowen¨.

Il movimento del terapeuta deve essere preciso ed effettuato con consapevolezza.

La terapia Bowen è pertanto un metodo olistico, manuale, che propone delle messe in tensione molto lievi, di muscoli e tessuti molli; offre dei risultati sorprendenti in rapporto all’intensità del lavoro effettuato dall’operatore.

 


Origine


Thomas Ambrose Bowen nasce in Australia nel 1916. Agli inizi degli anni ’50, prende coscienza che le crisi di asma di cui soffre sua moglie Jessie, causa di innumerevoli ricoveri in ospedale, variavano considerevolmente a seconda dell’alimentazione. Dopo alcuni anni di buona dieta alimentare e manipolazioni dei tessuti molli, che egli stesso aveva a messo a punto per alleviarle il malessere, Jessie non ebbe più bisogno di medicinali nè di ricoveri in ospedale.

In quell’epoca, l’incontro con Ernie Sunders, terapista manuale molto famoso,  segnò un cambio decisivo nella sua vita. Fu in seguito a numerosi  incontri con quest’uomo che egli iniziò a mettere a punto la tecnica che avrebbe portato il suo nome. Come autodidatta, Tom Bowen studiò anatomia e poco a poco, sperimentando continuamente, sviluppò un metodo unico che gli permise di trattare efficacemente differenti  patologie e tipi di dolori.

Tom Bowen s’ispirò al principio che il corpo tende ad autoregolarsi. Bowen pensava che  la tecnica terapeutica da prendere in considerazione sarebbe stata quella che stimolasse l’ organismo stesso a regolare le disfunzioni prodotte da perturbazioni a livello tissutale. Il principio soggiacente vuole che la struttura governi la funzione. Così, una perturbazione della struttura, di non importa quale tessuto, perturberebbe il funzionamento di questa struttura e di conseguenza, il funzionamento dell’intero organismo

 


una sessione di Bowen
Per ottimizzare gli effetti del trattamento Bowen, è essenziale rispettare alcune regole di lavoro.


Le influenze
Innanzitutto, un ambientale calmo è l’elemento più importante da considerare. Le influenze esterne come i rumori, la musica ( anche solo di sottofondo ) i suoni ambientali, l’aroma di incenso od oli essenziali sono anch’essi elementi che diminuiscono gli effetti del trattamento. La sensazione di calore è molto importante.

È preferibile coprire la persona che riceve il trattamento anche se rimane vestita.

L’abbigliamento
La tecnica Bowen si pratica meglio se effettuata direttamente sopra la pelle, ma un terapeuta con esperienza può facilmente lavorare in presenza di un abbigliamento leggero ed ampio.

L’intervista
Anche se il praticante Bowen non è autorizzato a fare una diagnosi, nella prima visita, egli si informerà dello stato di salute generale e prenderà nota degli accertamenti medici così come il motivo della visita. In caso di dubbi, i clienti saranno invitati a recarsi dal loro medico di fiducia affinché possa valutare il loro stato di salute.

La seduta propriamente detta
La tecnica Bowen si compone di una quarantina di procedimenti generali differenti, ognuno destinato ad una articolazione o una zona in particolare. Ci sono inoltre più di quaranta procedimenti specializzati. Per la prima seduta con un paziente, il terapeuta deciderà, prassi molto comune, di effettuare la sequenza dei tre procedimenti di base per il rilassamento. È importantissimo ricordare che meno procedimenti si fanno, più efficacia otteniamo. Ogni seduta dura all’incirca dai 45 ai 50 minuti e non si necessitano che un numero limitato di procedimenti

 


vantaggi
La tecnica Bowen non cerca di "trattare" delle condizioni specifiche, bensì di stimolare l’organismo a mettere in movimento i propri meccanismi di guarigione.


L’elenco che vi si sottopone è relazione a quanto sopra è stato tratto da testimonianze di pazienti a cui la tecnica ha portato sollievo, ed enuncia diverse patologie, peraltro, diagnosticate dai loro medici

  • Recupero più rapido dalle malattie, interventi o lesioni ( indipendentemente che l’evento sia recente o di lunga data);
  • Dolori osteomuscolari in forma acuta o cronica, post-traumatici, post-chirurgici o di origine artritica, con perdita di mobilità o presenza di spasmi muscolari;
  • Lesioni sportive: distorsioni alle caviglie, ginocchia, strappi muscolari, "gomito del tennista";
  • Problemi al bacino, dolori alle anche provocati dalla differenza di lunghezza degli arti inferiori, tensione di alcuni muscoli della regione pelvica;
  • Problemi alle spalle: dolori di spalla e degli arti superiori, intorpidimento delle braccia, delle mani, restrizione della mobilità degli arti superiori, lesioni prodotte da movimenti ripetitivi;
  • Problemi al collo: torcicollo, in seguito ad un incidente o cattiva postura, restrizione della mobilità del collo;
  • Dolori al coccige: in seguito ad una caduta o ad un parto;
  • Mal di testa, emicranie: conseguenza di stress e tensioni, o di origine posturale o digestivo;
  • Mascelle: dolori, tensioni ai mascellari;
  • Problemi di sciatica: acuti o cronici
  • Si rivela efficace per il recupero nel sindrome da fatica cronica e nella fibromialgia;
  • Dolori mestruali: ciclo irregolare, sindrome premestruale, menopausa e caldane;
  • Sindrome del tunnel carpale;
  • Problemi digestivi: costipazione, diarrea, gonfiori;
  • Febbre da fieno, raffreddori, influenza, congestione sinusale;
  • Ritenzione di liquidi, calcoli renali.

 


testimonianza


Donna di 40 anni con un dolore alla spalla destra che dura da diversi mesi. Al controllo iniziale si riscontra l'impossibilità di alzare il braccio più di 45 gradi. Eseguo Brm 2, 3 e testa con pause prolungate. Al termine della  seduta,  riesce con sua sorpresa ad alzare senza difficoltà entrambe  le braccia  ben al di sopra della testa. Era stupita del risultato e continuava a toccarsi la nuca dicendo "questo prima non lo potevo più  fare!!"

Donata Ruffier Donzel
+34 685 532 272

 


AIMTC
The « International Academy of the Contemporary Therapeutic Methods », AIMTC, is an institute accredited by the minister of Employement and Social development Canada.


Three therapies of the « somesthesy1» are proposed to health professionals and manual therapists: 

  • The Bowen Therapy (17 days)
  • The Niromathe Training (4 days)
  • Introduction to kinesiotaping (1 day)

AIMCT is particularly concerned about the quality of the training and of the therapists issued from the program.  To reach this quality, important changes have been made to the Bowen Training. This training is now slightly shorter but much more complete : AIMTC added very important notions of physiology and a biomechanical understanding of the sequences. This was possible by using the teaching time optimally and from of the experience of over 15 years of teaching. New color manuals filled with anatomy images and neurophysiology explanations are proposed to the students.

The Niromathe method is very popular in Europe. People taking the seminars in France are either doctors, physiotherapists or osteopaths. AIMTC has received the mandate to transmit this knowledge to health professionals and manual therapists all around the world.

AIMTC is growing and always searching for the highest quality of training for the best « somesthesytherapies » available in the world. 

Louise Tremblay


1The term "somesthesia" refers to conscious sensations aroused by the stimulation of body tissues, sensations that are not visual or auditory, or taste, or olfactory. They are caused by the excitation of receptor nerve endings of various types, located in the skin surface and other tissue more deeply located : visceral connective, capsules and ligaments. All manual therapies work on the somesthesic receptors, this is why we need to understand them all.

Il Piccolo Libro Bowen

Il Piccolo Libro Bowen

Il piccolo libro Bowen rende accessibile a tutti questa tecnica

neuromuscolare dagli effetti stupefacenti. Si dirige sia al paziente che vuole capire lo svolgimento di una sessione sia a chi imtraprende una formazione.

Medici, osteopata, chinesioterapisti, fisioterapisti, massoterapisti ed altri terapisti manuali formati nella tecnica Bowen vi trovano un metodo dolce ed efficace che allevia in maniera durevole i dolori delle persone di tutte le età perchè riattiva i processi di autoregolazione dell'organismo, favorendone il dinamismo energetico degli organi ed il ritorno all´equilibrio originale del corpo

 

CONTATTACI

Ascoltiamo, discutiamo, ci preoccupiamo & amp; aiutarla a stare meglio. Amiamo quello che facciamo!

iBowen
7701 Henri Julien
Montréal, QC, H2R 2B6
P:+1 514 510-1319
Louise Tremblay
info@ibowen.ca
Pierre Saine
pierre.saine@techniquebowen.com
Pierre & Loulou